Luigi Madonna è il primo ospite del nuovo anno al Duel Club – SEGUI


Domenica 5 gennaio International Talent al Duel per la terza Club Night della stagione con un extended set di Luigi Madonna dal carattere intimo ed esclusivo. Louis Vega, Frankie Knuckles e David Morales sono stati particolarmente influenti per Luigi, iniziando nei locali della sua città; arriva il salto di qualità quando viene chiamato a suonare all’ Old River Park, un luogo leggendario per la storia della techno. Lì, Madonna ha condiviso la consolle con DJ come Joseph Capriati, Grindvik, Dominik Eulberg, Argy e Ben Sims, compiendo un passo significativo nella sua carriera. Spesso opta per mix lunghi e avventuruosi, è divertente, entusiasta e sempre con il sorriso sulle labbra.

Il suo impressionante EP di debutto è arrivato dalla Structure Records nel 2008. Negli anni successivi, Madonna lavora con etichette come Sleaze, Overdrive Music, Analytic Trail e MKT, creando qualcosa di fresco e originale per ogni etichetta. Una release importante è avvenuta con la Loose Records, l’acclamata etichetta di Rino Cerrone, che ha lanciato la carriera di Luigi sul circuito internazionale e ha spianato la strada per firmare con due etichette più importanti Richie Hawtin’s Plus 8 e Adam Beyer’s Drumcode. Sale in vetta alle classifiche con ‘Summer Sensation’, ‘Unconditional Beauty’ e ‘Le Ly Land’ Ora con quattro EP Drumcode completi è ritenuto un artista davvero versatile.

Il Dub, Electro e IDM presenti nella sua traccia ‘Gladiator’, testimoniamo tutto ciò.