Intervista a Carlo Cavalli, A&R di Heartbeat (Media Records)


Carlo Cavalli è il cuore che batte della house music made in Media Records: le pulsazioni di Heartbeat rianimano il settore.
L’incontro con Gianfranco Bortolotti è stato fondamentale per la riuscita di un così meticoloso scouting. “Sono un editore da una dozzina d’anni e opero nel mondo della musica dance”, spiega il talent scout di origini cremasche. “Ho incontrato Gianfranco Bortolotti nell’estate dello scorso anno e da quell’istante è iniziato un rapporto lavorativo. Mi sono proposto come A&R per Heartbeat e dopo il suo benestare. È una grande opportunità per crescere all’interno di una struttura innovativa, confrontandosi con dei validi collaboratori”.
Heartbeat è la label house di Media Records, alla ricerca di prodotti unici e di qualità.
“Heartbeat deve catturare l’attenzione dell’ascoltatore e del consumatore musicale, stando sempre attenta alle nuove proposte di mercato e selezionando scrupolosamente le numerose demo che riceve quotidianamente. La house music si sta prendendo una bella rivincita sugli altri generi ed è in costante risalita, anno dopo anno”.
Heartbeat è house music in tutte le sue sfumature.
“Sì e il Winter Music Conference 2016 servirà a capire le nuove sonorità, quelle in voga tra i dj. È una loro vetrina. Miami serve per osservare la risposta del pubblico e scoprire nuove produzioni da licenziare”.

Quali responsabilità per te?
“Innanzitutto il mantenimento dell’alta qualità dei prodotti pubblicati. Heartbeat deve splendere come nel suo passato. Le sonorità? Saranno destinate sia al club che al mondo radiofonico. Puntiamo su produzioni che possano trasmettere ‘qualcosa’ e seguiamo il nostro istinto”.

Deep, real house, tropical e future oppure qualcosa di nuovo?
“Non vogliamo legare Heartbeat a un unico stile o un genere in particolare. Le contaminazioni sonore saranno varie se non infinite”.

Nessuna rivalità interna con UMM?
“Heartbeat è house, UMM è più vicine alla tech house”.

Come svincolarsi dalla miriade di promo EDM che giungono ogni giorno nella posta elettronica di Media Records?
“Personalmente ascolto tutto, segnalando i promo agli A&R di competenza specializzati in precisi generi”.

Prossime uscite? Cosa c’è in cantiere?
“Da qualche giorno è disponibile ‘Heart House Vol. 1’ in vinile; è poi in arrivo Eros DJ con ‘Paint The Sky’ e il nuovo progetto di Blush affiancato da Lino di Meglio con ‘Oye Como’”.

Riccardo Sada